Trovi A.G.I.A.D. anche qui:

Login Form

Marche

 

E' stata approvata dall'Assemblea Legislativa Regionale delle Marche la Legge regionale n. 32 del 19 novembre 2012, recante: “Interventi in favore delle persone con disturbi specifici di apprendimento (DSA)”, che recepisce la Legge nazionale n. 170 del 8 ottobre 2010 recante: "Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico" (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale N. 244 del 18 Ottobre 2010).

Il testo della Legge 19 novembre 2012, n. 32 è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale Regionale 114 del 29 novembre 2012, pag. 23525.

 

Per scaricare il formato PDF della Legge n. 32 accedere all'area riservata o cliccare qui.

 

Deliberazione n. 1288 del 16/09/2013 Requisiti di autorizzazione e di accreditamento delle strutture preposte alla diagnosi e certificazione dei disturbi specifici di apprendimento, ai sensi della L.R. n. 32 del 19 novembre 2012

Per scaricare il formato in Pdf della deliberazione n.1288 accedere all'area riservata o cliccare qui.

 

 

 

NOTA PER LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE DELLA REGIONE MARCHE con riferimento alla Deliberazione della Giunta Regionale Marche n. 1288 del 16/09/2013 avente ad oggetto: 

Requisiti di autorizzazione e di accreditamento delle strutture preposte alla diagnosi e certificazione dei disturbi specifici di apprendimento, ai sensi della L.R. n. 32 del 19 novembre 2012 pubblicata sul BUR MARCHE n. 78 del 04/10/2013 pag. 15858, preme rendere noto alle Istituzioni Scolastiche della Regione Marche, quanto riportato nell'allegato A circa le:
"Modalità e termini di adeguamento ai requisiti di autorizzazione ed accreditamento di soggetti che esercitavano attività di diagnosi dei DSA alla data di entrata in vigore della L.R. 32/12." 
In particolare al
"comma 1 - I soggetti che esercitavano l'attività oggetto del presente provvedimento alla data di entrata in vigore della L.R. 32/2012, possono proseguire tale attività, nelle more della conclusione del percorso necessario ad ottenere l'autorizzazione e l'accreditamento istituzionale, a condizione che provvedano a presentare apposita domanda di autorizzazione alla realizzazione al Comune entro 30 giorni dall'entrata in vigore del presente provvedimento". 

Tale comma consente pertanto di fatto, nelle more della conclusione della pratica comunale e regionale, la continuità operativa di coloro che esercitavano l'attività di diagnosi e certificazione dei disturbi specifici di apprendimento e che hanno presentato domanda nel termine di 30 giorni dal 4 ottobre 2013, data di pubblicazione della delibera regionale e di entrata in vigore della stessa. 

Si invitano le SS.VV. a consultare il testo allegato alla presente nelle parti menzionate e a richiedere ai professionisti interessati di produrre documentazione attestante l'avvenuta richiesta, nei tempi utili, di autorizzazione al Comune.

Il Presidente
Dott. Bernardo Gili