I DSA da "grandi"

Notizie dal mondo dei disturbi specifici di apprendimento.

I DSA da "grandi"

Messaggioda LauraGargioni » gio ott 02, 2014 2:11 pm

Esistono molte aree di attività professionale in cui la persona con caratteristiche dislessiche può esprimere e mostrare tutte le sue potenzialità con successo.

Vediamo alcuni esempi, in un elenco parziale dei campi professionali, in cui scegliere attività con-geniali al dono della dislessia.

La capacità dislessica di immaginare e percepire come reale il proprio pensiero visivo è una risorsa notevole e un ottimo aiuto professionale per architetti, ingegneri e progettisti ma anche per chi opera nel campo della moda, da chi idea nuovi modelli a chi li realizza.

In campo artistico le risorse dislessiche sono di ottimo supporto per attori e pittori, fotografi e scultori, registi e scrittori, musicisti e cantanti, sceneggiatori e costumisti.

Per le attività sportive i piloti possono trarre vantaggio dalle carratteristiche dislessiche, in genere gli sport singoli quindi golfisti e tennisti, ginnasti e tuffatori ma, opportunamente preparati, possono eccellere nei giochi di squadra e diventare sia ottimi calciatori sapendo tirare o parare rigori in modo unico, giocatori di pallacanestro o pallavolo.

Hanno straordinarie potenzialità di comunicazione e relazione con le altre persone riuscendo a notare e distinguere facilmente stati d'animo e variazioni impercettibili nell'altra persona, quindi potenzialità in tutte le professioni di supporto o d'aiuto alla persona partendo dai medici agli psicologi, a tutte le professioni dove "vedere" veramente l'altra persona come solo una persona con caratteristiche dislessiche riesce a fare è fondamentale: docenti, formatori, trainer, coach, tutor, assistenti sociali, pedagogisti, counselor, facilitatori, mediatori famigliari, negoziatori.

Le caratteristiche dislessiche conciliano perfettamente una frase di Leonardo da Vinci: "la scienza dell'arte e l'arte della scienza". Scienziati ottimali sostenuti dalla loro grande curiosità e creatività, purchè si dia modo alle persone con caratteristiche dislessiche di esprimere le proprie soluzioni, spesso innovative e fuori dagli schemi, le si aiuti a restare fra le persone sprovvedute ignare del fatto che il "problema è irrisolvibile".

Il mondo dell'informatica sembra essere oggi congeniale alle caratteristiche dislessiche, le capacità personali di creazione e creatività sono professionalmente congeniali alle attività della grafica computerizzata e dell'ambientazione tridimensionale per progetti grafici in vari campi.



http://www.donodislessia.it/index.html
LauraGargioni
 
Messaggi: 31
Iscritto il: ven set 27, 2013 12:59 pm

Torna a News

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron