Che scuola scegliere a.s. 2014/2015

Vuoi sapere in quale scuola della tua citta' altri ragazzi si sono trovati bene? Vuoi confrontarti e capire quale indirizzo potrebbe scegliere tuo figlio? Vuoi parlarci della tua scuola?

Che scuola scegliere a.s. 2014/2015

Messaggioda LauraGargioni » gio gen 16, 2014 12:36 pm

E' quasi tempo di iscrizioni scolastiche

a cura di Salvatore Nocera

Il Ministero dell’Istruzione ha emanato il 10 gennaio scorso la Circolare 28/14 sulle iscrizioni al prossimo anno scolastico. Il documento fissa il periodo che va dal 3 al 28 febbraio per le iscrizioni alle scuole di ogni ordine e grado, e il termine del 31 maggio, invece, per i percorsi di istruzione rivolti agli adulti.
L’iscrizione dovrà avvenire esclusivamente on-line, tranne che per le scuole dell’infanzia, ove è presente ancora il cartaceo, e per gli istituti paritari che non abbiano ancora scelto quella procedura. In tal senso le famiglie potranno già dal 27 gennaio registrarsi al portale del Ministero, nella sezione dedicata appunto alla iscrizioni, potendo poi così procedere all’invio della domanda on-line. Dal canto loro, tutte le scuole devono personalizzare il proprio modello di iscrizione on-line, per indicare i possibili tempi-scuola offerti dalle famiglie e i criteri di priorità deliberati dal proprio Consiglio d’Istituto. In ogni caso, le scuole stesse – che devono mettere a disposizione delle famiglie il POF (Piano dell’Offerta Formativa) – sono tenute a prestare supporto per la procedura d’iscrizione alle famiglie non in possesso di connessione internet o per altri necessari chiarimenti. Quanto infine all’iscrizione degli alunni stranieri minori non accompagnati o irregolari, è consentita l’iscrizione on-line tramite un codice fiscale provvisorio.

La Circolare 28/14 riprende poi il principio secondo cui i Consigli d’Istituto debbano deliberare e pubblicare prima del 3 febbraio i criteri di priorità per la selezione in caso di eccesso di domande rispetto al numero di posti disponibili, stabilendo che nella domanda on-line le famiglie debbano indicare due altre scuole in caso di mancata accettazione dell’iscrizione presso la prima prescelta.
E ancora, vengono ribadite le norme in materia della tutela della privacy circa il diritto delle famiglie ad avere l’informativa e l’obbligo di prestare il consenso informato.
Ai Dirigenti Scolastici, infine, è affidata l’incombenza di verificare il rispetto dell’obbligo scolastico da parte dei propri alunni, nel passaggio tra la scuola primaria e quella secondaria di primo grado e tra la secondaria di primo e di secondo grado. La Circolare, però, non indica come debba avvenire tale verifica e cosa succeda qualora da essa risulti l’inadempienza dell’obbligo scolastico.

Per quanto riguarda gli alunni con DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento), è consentita l’integrazione dell’iscrizione on-line con il deposito a scuola della diagnosi.
LauraGargioni
 
Messaggi: 31
Iscritto il: ven set 27, 2013 12:59 pm

Torna a Che scuola scegliere?

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron